Cerca

Afghanistan, razzi su Kabul

Italiani attaccati: nessun ferito

Afghanistan, razzi su Kabul
Si avvicinano le elezioni presidenziali in Afghanistan e la tensione sale giorno dopo giorno. Una pioggia di missili (esplosi dai talebani, che hanno rivendicato l'offensiva della notte) ha colpito la capitale Kabul è stata colpita: due degli otto razzi sparati hanno raggiunto Wazir Akbar Khan, la zona delle ambasciate mentre uno è esploso non lontano dal quella statunitense. Lo ha reso noto il ministero dell'Interno. Al momento non sembra ci siano vittime: si parla però di almeno due feriti in un quartiere della capitale. I razzi sono esplosi nelle prime ore del mattino in varie parti della città, alcuni nei dintorni dell'aeroporto. I combattenti avvertono:

I soldati italiani sono di nuovo nel mirino dei talebani. Secondo quanto reso noto dal Public Information Office dell'Isaf, i nostri militari sono stati infatti attaccati questo pomeriggio, in un area a circa 50 chilometri a Nord di Farah, "nel corso di una operazione congiunta, mirata al controllo del territorio per incrementare le condizioni di sicurezza in vista delle prossime elezioni, le forze di sicurezza afghane e i Bersaglieri inquadrati nell'ambito della Folgore, sono stati attaccati con armi portatili e controcarri. I militari afghani con il supporto dei militari italiani hanno immediatamente risposto al fuoco e nel corso dello scontro, la minaccia è stata neutralizzata, ed un 'insurgent' è stato catturato. Nessuno dei militari italiani, ne delle forze Afghane è rimasto ferito".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog