Cerca

Cina-Taiwan, dopo 60 anni

riparte il collegamento aereo

Cina-Taiwan, dopo 60 anni
Adesso a Taiwan ci si potrà andare in aereo. Partendo dalla Cina. Dopo sessant'anni, infatti, il 31 agosto riprenderanno i collegamenti aerei, mettendo fine ad un divieto sui collegamenti aerei imposto da Taipei nel lontano 1949. Lo hanno reso noto le autorità dell'aviazione civile, spiegando che i voli partiranno in virtù di un accordo firmato il 26 aprile. Una volta avviati, i voli regolari saranno 270 a settimana, contro gli attuali 108 voli charter settimanali.

L'avvio dei voli regolari segna un altro passo nella riduzione delle tensioni fra Pechino e quella che la Cina continua considerare una provincia ribelle. Fu Taiwan a vietare i collegamenti aerei diretti nel 1949, quando il suo governo nazionalista si separò dalla Cina popolare al termine della guerra civile. Per molti anni Taiwan ha proibito l'ingresso ai residenti in Cina e i taiwanesi che volevano recarsi nella repubblica popolare dovevano fare una tappa intermedia, in genere a Hong Kong. I primi voli charter in periodi di vacanza sono stati lanciati nel 2003, estesi ai week end nel 2008 e poi a tutti i giorni della settimana lo scorso dicembre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog