Cerca

Turchia, insulta Ataturk

19enne inglese espulso

Turchia, insulta Ataturk
Insulta Ataturk e viene espulso dalla Turchia. Un giovane turista britannico è stato espulso dalla Turchia per aver commesso il reato di offesa a Mustafa Kemal Ataturk, fondatore della Turchia moderna. Lo riferisce oggi il sito del quotidiano Hurriyet, spiegando che l'espulsione è stata decisa ieri da un tribunale di Marmaris. La polizia aveva arrestato il 19enne dopo che si era arrampicato su una statua di Ataturk nella città egea, si era denudato e aveva compiuto gesti definiti «inappropriati» dall'accusa. Condotto in tribunale, il giovane, il cui nome non è stato reso noto, è stato liberato, ma gli è stato imposto il rimpatrio e un divieto di entrare in Turchia per i prossimi cinque anni. In base al Codice Penale turco, l'insulto ad Ataturk costituisce un reato punito con il carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog