Cerca

Cecenia, kamikaze in bicicletta

fanno cinque vittime a Grozny

Cecenia, kamikaze in bicicletta
Due biciclette-kamikaze e quattro poliziotti e una donna morti. Sono questi i numeri degli attentati terroristici avvenuti questa mattina a Grozny, nella capitale della Cecenia. Il bilancio è stato fornito da Vladimir Markin, capo del comitato investigativo presso la procura generale russa, e dal ministro degli interni della Cecenia, Ruslan Alkhanov. I quali sottolineano come quella utilizzata dai due terroristi sulle due ruote sia una modalità finora inedita da parte della guerriglia cecena. Il primo attentatore sulla bicicletta è entrato in azione alle 13.10 ora di Mosca (11.10 ora italiana), facendosi esplodere davanti a due poliziotti, nel centro di Grozny. Poco dopo un altro ribelle suicida ha compiuto un attentato analogo, uccidendo altri due agenti. Nella confinante repubblica dell'Inguscezia, invece, oggi un agente di polizia è stato ucciso dopo che sconosciuti hanno aperto il fuoco contro l'auto su cui viaggiava, una Zhiguli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400