Cerca

Gaffe del premier giapponese

"Giovani poveri non sposatevi"

Gaffe del premier giapponese
 Aso ci è cascato ancora. Il premier nipponico Taro Aso conferma la sua fama di inguaribile 'gaffeur', e, in piena campagna elettorale, a meno di una settimana dal voto generale del 30 agosto, incappa in un nuovo scivolone invitando i “giovani con pochi soldi” a non sposarsi. Un’uscita non brillante visto il periodo. “Sarebbe meglio che i giovani con pochi soldi evitassero il matrimonio”, ha dichiarato il già impopolare premier rivolto a una platea di studenti universitari nella capitale. Aso ha anche aggiunto che può apparire “difficile che una persona senza salario possa essere oggetto di rispetto” da parte di un altro individuo e potenziale partner. Assurdo poi pensare che abbia risposto così a una studentessa che aveva sollevato il problema del rapporto diretto tra la grave crisi di natalità in Giappone e il numero sempre maggiore di giovani che non si sposa per timori di tipo economico. Da noi aveva avuto un effetto simile solo la celebre uscita di Tommaso Padoa-Schioppa “Le tasse sono bellissime”. Comunque in difesa di Aso è intervenuto tempestivamente il segretario di governo, Takeo Kawamura, secondo il quale l'espressione del premier è stata sì “molto diretta”, ma anche uno “specchio dei suoi sentimenti sulla necessità di prendere misure concrete contro il problema della disoccupazione giovanile”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog