Cerca

Il presidente della Colombia

contagiato dall'influenza A

Il presidente della Colombia
 Il presidente della Colombia, Alvaro Uribe, è stato contagiato dall'influenza A: lo hanno reso noto fonti ufficiali di Bogotà. A confermare la notizia è stato, tra gli altri, il ministro per la protezione sociale, Diego Palacio. Fonti ufficiali della presidenza hanno d'altra parte informato che gli appuntamenti in agenda di Uribe sono già stati cancellati, precisando che le condizioni di salute del capo dello Stato sono comunque buone e che la malattia è "sotto controllo". Uribe è rientrato nel fine settimana da Bariloche (sudovest dell'Argentina), dove venerdì aveva preso parte a un vertice straordinario dell'Unasur (Unione nazioni sudamericane) insieme ad altri presidenti della regione, tra i quali Inacio Lula Da Silva (Brasile), Cristina Fernandez Kirchner (Argentina), Hugo Chavez (Venezuela), Evo Morales (Bolivia). La presidenza colombiana ha reso noto di aver già preso contatto "attraverso i canali diplomatici con l'Unasur, affinché siano prese le misure necessarie". Il dibattito tra i presidenti al summit, ricordano i media locali, è stato molto lungo, essendo durato circa sette ore. Uribe è stato protagonista delle discussioni perché il tema al centro del summit era l'installazione delle basi militari Usa in Colombia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog