Cerca

"Ha tradito la moglie"

Ministro australiano si dimette

"Ha tradito  la moglie"
Il ministro della sanità del Nuovo Galles del sud, John Della Bosca, si è dimesso improvvisamente ieri sera anticipando le rivelazioni su una relazione con una donna di 26 anni, in uno "scandalo sessuale", come lo definiscono i giornali, che ha messo fine alle sue aspirazioni a diventare premier dello stato, di cui Sydney è capitale. La donna ha dichiarato al Daily Telegraph di aver avuto una relazione di sei mesi con il ministro, cui lei ha messo fine perché Della Bosca, 53 anni e sposato con una parlamentare federale, non aveva mantenuto la promessa di lasciare la moglie.
 Nella lettera di dimissioni da ministro e da leader laburista in Senato, Della Bosca si rammarica per «certe decisioni personali» prese, e si dice dispiaciuto per il dolore causato alla sua famiglia. «In nessuna occasione ho disatteso i miei doveri come ministro o membro del parlamento - assicura - ma non voglio che questa diventi una distrazione per un governo che sta lavorando duro per migliorare le cose». Della Bosca nega le asserzioni della donna, secondo cui avrebbe cancellato riunioni di lavoro per fare sesso con lei, ed avrebbe eluso i controlli di sicurezza in parlamento perché lo accompagnasse nel suo ufficio senza essere registrata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ghorio

    01 Settembre 2009 - 15:03

    Diciamo la verità: questa notizia,letta in Italia, è provocatoria e dimostra come nelle nazioni anglosassoni gli scandali sessuali bloccano le carriere politiche. Non so per il vero quante ventiseenni in Italia andrebbero in una redazione di un giornale per comunicare di avere avuto una relazione per mesi con un politico e di aver interrotto i rapporti, perchè il politico non l'ha sposata, nonostante le promesse. Giovanni Attinà

    Report

    Rispondi

  • forzadoria

    01 Settembre 2009 - 12:12

    E lo credo che si è dimesso. In quale stato civile un politico può pensare di assumere un ruolo di alta responsabilità dimostrando di non sapersi assumere le sue responsabilità e i suoi impegni in ambito familiare, rischiando di coinvolgere lo stato nelle sue questioni private?

    Report

    Rispondi

blog