Cerca

Yale, studentessa uccisa:

Indagini su un tecnico

Yale, studentessa uccisa:
Le autorità del Connecticut hanno identificato un tecnico di laboratorio come “person of interest”, letteralmente persona di interesse, nel caso della studentessa 24enne il cui corpo è stato ritrovato incassato nel muro di un edificio dell’Università di Yale. La persona in questione è Raymond Clark III, 24 anni, messo sotto custodia dalle autorità ieri notte e rilasciato grazie all'intervento del suo avvocato questa mattina. Cauzione pagata e rilascio. James Lewis, capo della polizia di New Haven, ha evitato di indicare Clark come sospettato, ma ha confermato che sono stati presi dei campioni di Dna per confrontarli con quelli rilevati sui luoghi ispezionati dalla polizia dopo il ritrovamento del corpo di Annie Le. Lewis che aveva anche riferito che il giovane sarebbe stato arrestato o rilasciato entro la fine del week end ha sottolineato che la Polizia sta verificando che non ci siano altri sospetti.

Le indagini - Gli investigatori hanno preso oltre 150 oggetti dalla scena del crimine per cercare tracce di dna da comparare con quelle del sospetto. Inoltre sono state interrogate 150 persone e visionate 700 ore di video di sorveglianza registrati dalle telecamere intorno all’edificio dove è stato trovato il corpo.   

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog