Cerca

Smantellata cellula al Qaeda

pronta a colpire a New York

Smantellata cellula al Qaeda

E' stato formalmente incriminato a New York per "cospirazione nella preparazione di un attacco terroristico con armi di distruzione di massa" l'uomo di origine afghana arrestato dalla polizia federale in Colorado.  Il Gran Giurì ha formalmente accusato Najibullah Zazi di organizzare con altri uomini un piano "per usare una o più armi di distruzione di massa". Riferendosi alla presunta cellula di al Qaeda incriminata oggi, il ministro della Giustizia americano, Eric Holder, ha detto oggi che "è stata sventata una minaccia imminente". Il ministro ha aggiunto che gli investigatori avrebbero nelle loro mani "una vasta gamma di indizi" sull'attività cospirativa di questa cellula, da tempo nel mirino dell'antiterrorismo.

 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog