Cerca

Nuovo messaggio di Bin Laden

indirizzato ai cittadini europei

Nuovo messaggio di Bin Laden
Osama Bin Laden ha diffuso via internet un nuovo messaggio audio, indirizzato ai popoli europei. Nel video il leader di al Qaeda invita i Paesi europei impegnati nella guerra in Afghanistan a ritirare le proprie truppe. A riferirlo è il Site, servizio statunitense specializzato nel monitoraggio dei siti estremisti islamici. "Non stiamo chiedendo nulla di male invitandovi a terminare le ingiustizie e a ritirare i vostri soldati dall'Afghanistan", ha detto Bin Laden nel suo messaggio sottotitolato in tedesco. L'appello giunge a due giorni dalle elezioni federali che si terranno in Germania e che potrebero permettere alla Merkel di ottenere un secondo mandato. "Riflettete bene su quanto vi ho detto  - prosegue Osama Bin Laden - perchè le persone intelligenti non perdono i loro soldi e i loro figli a causa di una banda di criminali che sta a Washington. Quello che è evidente è che il capo di questa coalizione non si fa scrupoli di bombardare i villaggi della gente con i suoi aerei ed io ne sono testimone. Poi arrivano i loro blindati via terra che verificano i morti uccisi nei loro raid e la generosità americana fa sì che vengano donati 100 dollari alle famiglie per ogni figlio ucciso. Questa è la cosa più dolorosa perché questi 100 dollari sono il valore dei nostri figli innocenti per Washington e i suoi alleati. E allora quale reazione vi aspettate da noi?". Il terrorista saudita accusa poi i soldati americani di aver compiuto continue violazioni dei diritti umani in Afghanistan. "Avete visto cosa fanno i vostri alleati americani con i loro aiutanti nel nord dell’Afghanistan? - chiede - Hanno impacchettato migliaia di talebani e li hanno stipati come sardine in camion fino a farli morire, gettandoli in un fiume. Avete capito i motivi degli attentati di Madrid e Londra? Tutto ciò che vi ho detto è documentato, le Nazioni Unite hanno iniziato ad indagare su questi crimini commessi nel nord dell’Afghanistan ma l’amministrazione Bush ha fatto pressioni per farle terminare. E’ questa la giustizia americana". L'ultimo messaggio di Bin Laden, rivolto agli americani, era stato diffuso alcuni giorni dopo l'ottavo anniversario degli attentati dell'11 settembre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • monaldi

    26 Settembre 2009 - 10:10

    I furbissimi islamici stanno lavorando l'Occidente sui fianchi, sfruttando l'innamoramento irrazionale per il presidente nero (quindi buono, pacifista, dialogante, ecc. come tutti quelli 'di sinistra'))che potrebbe portare ad un ritiro americano dall'Afghanistan. Gli Europei, senza i marines, scapperebbero a gambe levate, no? Credo che però si illudano sulle intenzioni dell'America, che, piaccia o meno, farà la politica estera di sempre. Meno male per noi.

    Report

    Rispondi

  • efisiopiras

    25 Settembre 2009 - 19:07

    Bin Laden-o chi per lui- dice che sono i militari della NATO ad uccidere donne e bambini,ma il furbone fa finta di ignorare che le autobombe dei suoi accoliti fanno le stragi più criminali della popolazione civile,continuamente minacciata di morte se non collabora con i terroristi.Quando sarà preso bisognerà sepellirlo sotto una tonnellata di escrementi di maiale.

    Report

    Rispondi

  • mrjeckyll

    25 Settembre 2009 - 17:05

    Allora fatecelo vedere e sentire, tanto non capiamo l'arabo: ci fideremo dei traduttori americani. Ma questo Bn Laden vuole l'appoggio dell'Europa indipendente? Che inviti tutti i figli di Allah a tornarsene a casa loro a costruirsi un paese migliore.

    Report

    Rispondi

blog