Cerca

Kuwait, lotta all'immigrazione

Al via 17mila espulsioni

Kuwait, lotta all'immigrazione
Il Kuwait da il via a una massiccia operazione di lotta all’immigrazione clandestine. Nel piccolo stato mediorientale infatti si sta progettando l’espulsione di 17mila immigrati: in parte perché hanno violato le leggi sull’immigrazione, in parte perché sono stati coinvolti in attività illegali. La maggior parte degli espulsi sono arrivati in Kuwait per lavoro e dunque il governo, secondo quanto riportato dalla stampa locale, non ha visto motivi per non rispedirli a casa.  

La lista degli espulsi divisi per nazionalità: Bangladesh 4,000, India 3,500, Egypt 1,200, Philippines 1,000, Indonesia 1,000, Sri Lanka 1,000,  Afghanistan 1,000, Pakistan 1,000, Syria 750, Iran 500, China 500, Nepal 500, Ethiopia 500, Yemen 100, Lebanon 50, Jordan 50, Thailand 50, Malaysia 50, South Korea 50, Somalia 50, Sudan 50, Turkey 50.

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Shift

    28 Settembre 2009 - 16:04

    Questi si che non ci pensano troppo a rigirare il torrone come facciamo noi. Perchè non fare lo stesso anche noi e immediatamente?

    Report

    Rispondi

  • gbbonzanini

    28 Settembre 2009 - 12:12

    caro fini prendi esempio da loro.

    Report

    Rispondi

blog