Cerca

Vietnam, tifone Ketsana:

263 morti e 650mila sfollati

Vietnam, tifone Ketsana:
Le autorità vietnamite hanno evacuato 200mila persone che abitano lungo la costa centrale del paese dove si è abbattuto il tifone Ketsana. Le 23 vittime che si contano finora in Vietnam sono da sommare alle 240 già registrate nelle Filippine. La furia dell’uragano che si è arrivato sulle coste del paese asiatico questa mattina scatena venti fino ai 144 chilometri orari. Nelle Filippine anche il numero degli sfollati è alto secondo le ultime dichiarazioni: il ministro ha parlato di 453.033 persone. Ieri è stato dichiarato lo stato di calamità e oggi il governo ha chiesto un aiuto internazionale per far fronte al disastro. La capitale Manila, che conta 12 milioni di abitanti, ieri è stata sommersa per l'80% dalle acque, a causa delle piogge che l'hanno investita per nove ore, durante e dopo il passaggio della tempesta. Si tratta delle piogge più violente degli ultimi 40 anni nelle Filippine: sono caduti 410 millimetri d'acqua in 24 ore. Le scuole a Manila oggi sono rimaste chiuse, ma uffici, negozi hanno riaperto e il trasporto pubblico è stato riattivato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog