Cerca

Sri Lanka, premier alla Clinton

"Ricorda il caso Lewinsky?"

Sri Lanka, premier alla Clinton
Infastidito per le dichiarazioni del Segretario di Stato americano Hillary Clinton sull'uso in molti paesi, fra cui lo Sri Lanka, dello stupro delle donne come mezzo di guerra da condannare, il primo ministro cingalese Ratnasiri Wickramanayaka ha ironizzato replicando che «forse la signora non ricorda il caso di (Monica) Lewinsky». In una intervista radiofonica oggi, scrive la pagina on line del quotidiano di Colombo Daily Mirror, il premier ha insistito che effettivamente «lei sembra non ricordare l'episodio della stagista della Casa Bianca. Penso - ha aggiunto - che dovrebbe occuparsi di più dei problemi di casa sua invece di fare affermazioni su donne violentate in altri paesi». Le accuse formulate nei confronti del governo dello Sri Lanka dalla Clinton durante una recente riunione del Consiglio di sicurezza dell'Onu riguardano il trattamento riservato da alcuni militari a donne Tamil sospettate di essere vicine all'Esercito di liberazione delle Tigri Tamil (Ltte) sconfitto in maggio nel nord del paese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog