Cerca

Messico, pluriassassino narcos

arrestato su una "batmobile"

Messico, pluriassassino narcos
 Un killer dei narcos messicani, accusato di 25 omicidi, è stato arrestato in Messico al volante di un veicolo simile a una «batmobile», che seminava chiodi e pezzi di vetro per fermare gli inseguitori. Juan Pablo Castillo Lopez, 27 anni, legato al cartello della droga di Ciudad Juarez, alla frontiera con gli Stati Uniti, è stato arrestato dall'esercito e dalla polizia federale l'8 ottobre scorso a Chihuahua, a bordo della sua camionetta speciale. Il mezzo aveva dispositivi che lanciavano chiodi e pezzi di vetro per far scoppiare i pneumatici delle auto che lo inseguivano e dei compartimenti segreti per nascondere droga e armi. Secondo la polizia, il mezzo sembrava proprio quello del supereroe dei fumetti Batman. Nei compartimenti segreti, sono stati trovati un khalashnikov, una pistola calibro 9 e un chilo di marijuana. Castillo Lopez era stato arrestato nell'ottobre del 2008 con l'accusa di aver commesso 23 omicidi, ma era stato rilasciato lo scorso settembre. La polizia ritiene che dopo la liberazione abbia ucciso altre due persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • brunello.faraldi

    10 Ottobre 2009 - 09:09

    come mai la polizia lo ha rilasciato? quanto ha pagato? come il caso Delfino in italia, rilasciato dopo un delitto,ne ha commesso un'altro,ora colui che lo ha rilasciato pensa che abbia commesso anche il primo. COMPLIMENTI

    Report

    Rispondi

blog