Cerca

Barbara, detenuta a Rabat

riceve due visite consolari

Barbara, detenuta a Rabat
Rabat (Marocco) -Ancora un aggiornamento sul caso della signora Barbara Fraternali, l’imprenditrice torinese detenuta nel carcere di Salè a Rabat e in attesa dell’estradizione in Italia. Libero-news, che per primo ha reso noto l’incredibile storia di questa nostra connazionale incarcerata da quasi quattro mesi in una prigione marocchina, ha sollecitato il ministero degli Esteri ad occuparsi quanto prima di questo caso. Amici della signora Fraternali che vivono a Rabat, ci hanno fatto sapere che la donna ha ricevuto due visite consolari ed è stata sottoposta a una nuova visita medica per accertare il suo stato di salute. Le autorità competenti sono intervenute affinché vi sia un miglioramento effettivo delle condizioni detentive della signora Fraternali e la Rappresentanza italiana sta facendo tutto il possibile affinché venga accolta quanto prima l’istanza di estradizione. Questo, stando alla testimonianza di persone molto vicine alla detenuta e che ne seguono da vicino l’iter giudiziario ed umano.
Libero-news continua a seguire personalmente la vicenda, sperando di potervi fornire presto ulteriori aggiornamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog