Cerca

Madoff si azzuffa in carcere

per un disaccordo sulla Borsa

Madoff si azzuffa in carcere

Bernie Madoff ha fatto a pugni in carcere mandando al tappeto un altro detenuto. La ragione della zuffa: un disaccordo sulla Borsa. Il match di pugilato dietro le sbarre è avvenuto nel cortile del carcere della North Carolina dove l'ex magnate della finanza, 71 anni, sta scontando 150 anni di prigione per la frode del secolo. La discussione ha coinvolto oltre a Madoff un altro detenuto anziano e quando i toni sono diventati accesi i due si sono presi a spintoni finchè l'altro, che aveva cominciato a menare le mani, non ha perso l'equilibrio ed è finito a terra. Intorno a loro si era formato un capannello di una ventina di detenuti: “Bernie era fuori di sé”, ha detto al New York Post uno degli 'spettatori': “Era davvero aggressivo”. Il Madoff versione pugile e il suo sfidante sono scampati alla cella d'isolamento perché le guardie carcerarie non si sono accorte della rissa. E il giorno dopo, secondo i testimoni, i due erano di nuovo amici. Madoff sta scontando nel carcere di Butner una condanna a 150 anni per la maxi truffa da 65 milioni di dollari a danno di investitori e piccoli risparmiatori.



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog