Cerca

L'atto di nascita del Mossad

pubblicato grazie ai giornali

L'atto di nascita del Mossad
Il certificato di nascita del Mossad, il servizio segreto dello Stato d'Israele, reca la data del 13 dicembre 1949 e la firma di David Ben Gurion, il padre dello Stato d'Israele. In alto a sinistra, sottolineata in nero, la scritta 'segreto’. È la prima volta che un documento varca le pareti blindate e sconosciute degli archivi del Mossad per apparire prima sul sito dell'Istituto e poi sui giornali. È quanto scrive oggi il quotidiano 'La Repubblica’. La ragione di questo improvviso e finora isolato gesto di trasparenza da parte del servizio segreto - spiega il quotidiano - sta nella richiesta avanzata all'Alta Corte da due importanti giornali, Yedioth Aaronoth e Haaretz, che hanno cercato di verificare se la legislazione sugli archivi di stato si applica anche ai tre santuari della sicurezza nazionale quali il Mossad (Istituto per l'intelligence e i servizi speciali), lo Shin Bet e la Commissione per l'energia atomica. Dei tre soggetti chiamati in causa - riferisce il quotidiano - solo il Mossad ha risposto alla sollecitazione dei due giornali. Lo Shin Bet, il Servizio di sicurezza generale, ha fatto sapere che i suoi documenti fondativi si trovano già sul sito mentre la Commissione per l'energia atomica sta ancora soppesando la richiesta. 'La Repubblicà riporta anche il testo della nota pubblicata dai responsabili delle pubbliche relazioni dell'Istituto dove si legge «a causa del carattere altamente sensibile per la sicurezza di gran parte dei documenti, i comuni cittadini non sono ammessi. Qualsiasi richiesta di studiare i documenti sarà presa in considerazione secondo la classificazione dei documenti stessi», vale a dire secondo il grado di segretezza di cui ciascun atto è ricoperto. La lettera di Ben Gurion - conclude il Quotidiano - va dunque considerata come un gentile cadeau alla pubblica opinione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog