Cerca

Nucleare, secondo giorno

di colloqui con l'Iran

Nucleare, secondo giorno
Seconda giornata di incontri oggi a Vienna tra Iran da una parte e Francia, Stati Uniti e Russia dall'altra, nella sede dell'Aiea. I lavori inizieranno intorno alle 10. Sul tavolo, la ricerca di un accordo sull'arricchimento all'estero di uranio iraniano a uso civile. Già prima dell'inizio dei colloqui, comunque, Teheran ha escluso negoziati diretti con Parigi a causa di un contenzioso sul nucleare e ha annunciato che, in caso di fallimento, procederà con i suoi mezzi all'arricchimento di uranio al 20%. Il primo ottobre a Ginevra, l'Iran e il gruppo 'Cinque più Uno' - i membri permanenti del Consiglio di Sicurezza dell'Onu più la Germania - raggiunsero un accordo di massima: Teheran avrebbe consegnato una parte del suo uranio arricchito a meno del 5 per cento a un Paese terzo per ottenere in cambio uranio arricchito al 19,75 per cento per il suo reattore di ricerca a Teheran, completamente sotto il controllo dell'Aiea. Ieri la prima giornata di colloqui sul nucleare è stata definita "un buon inizio" dalla stessa agenzia, mentre secondo fonti diplomatiche è stata una giornata "inconcludente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog