Cerca

Polansky agli Usa:

No all'estradizione

Polansky agli  Usa:
Gli Stati Uniti hanno chiesto alla Svizzera l'estradizione di Roman Polansky. Lo riferisce il Dipartimento della giustizia di Berna. Il regista, arrestato lo scorso 26 settembre, potrà appellarsi contro ogni decisione sulla sua estradizione.
Non si cambia rotta - Roman Polanski “non accetterà” la domanda di estradizione avanzata dagli Stati Uniti alle autorità svizzere. È quanto riferisce uno degli avvocati francesi del regista franco-polacco, Hervè Temime, interrogato dall'AFP. Polanski “non cambierà rotta. Non accetterà la domanda di estradizione degli Stati Uniti”, ha commentato stamane l'avvocato dopo la notizia che gli Usa hanno inviato ieri sera a Berna la formale richiesta di estradare il cineasta. Polanski era stato fermato lo scorso 26 ottobre all'aereoporto di Zurigo sulla base di un mandato di arresto americano per atti sessuali illegali con una tredicenne risalenti al 1977.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lui49

    23 Ottobre 2009 - 15:03

    e chi se ne fut-fut se non accetta l'estradizione. L'importante è che alla fine, ben impacchettato, prenda il volo verso il meritato, e fin troppo procrastinato, castigo. Byebye

    Report

    Rispondi

  • vauban73

    23 Ottobre 2009 - 15:03

    Il vecchio e vigliacco PORCO, si preoccupo' se la tredicenne che stuprò NON ACCETTAVA quello che le stava facendo ??? CHIUDETELO E BUTTATE VIA LA CHIAVE !!!!

    Report

    Rispondi

  • antari

    23 Ottobre 2009 - 13:01

    e lui non vi risponderebbe, ovviamente, ma ripeterebbe che non vuole essere estradato. Questi ultrasettantenni sono tutti uguali ^^

    Report

    Rispondi

blog