Cerca

Grecia, affonda un barcone

Otto migranti morti

Grecia, affonda un barcone

Otto migranti tra donne e bambini, sono annegati nell'Egeo orientale nel naufragio del barcone a bordo del quale erano partiti dalla costa turca, diretti in Grecia. La guardia costiera è riuscita a salvare nove persone, ma si ritiene che un bambino sia disperso. Elicotteri e imbarcazioni della guardia costiera sono impegnati nella sua ricerca. I migranti erano partiti dalla costa turca con un forte vento, a bordo di una imbarcazione di legno che si è andata a schiantare contro gli scogli dell'isola Mytilini. Decine di migliaia di migranti provenienti da Africa e Medio Oriente partono ogni anno dalla costa turca per raggiungere la Grecia. Nel 2008 oltre 13mila migranti sono sbarcati sull'isola di Mytilini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dellelmodiscipio

    27 Ottobre 2009 - 13:01

    Noi tranquilli e liberi borghesi italiani vorremmo sapere da Libero cosa ne è stato poi di quei 13 mila migranti nel 2008 dalla Turchia a quell'isola greca. Sennò non possiamo dormire, qualcosa non ci quadra. Perciò sarà gentil compito del Direttore, da noi pagato e stimato, renderci note le statistiche. Anche se ottenute coraggiosamente con illegale spionaggio e violazione della privacy, dei segreti di Stato e delle poliziesche norme antiterrorismo. Grazie.

    Report

    Rispondi

blog