Cerca

Afghanistan, ufficiale Usa

si dimette per protesta

Afghanistan, ufficiale Usa

Un ufficiale americano si è dimesso per protesta contro la guerra in Afghanistan, diventando il primo funzionario Usa ad annunciare questo tipo di decisione. Matthew Hoh, un ex-marine che ha combattuto in Iraq ed è stato diplomatico in Afghanistan, il 10 settembre ha inviato una lettera di dimissioni al Dipartimento di Stato, spiegando la sua convinzione che la guerra serva solo ad alimentare la forza degli insorti. “Ho perduto la comprensione e la fiducia nello scopo strategico della nostra presenza in Afghanistan - ha scritto Hoh al Dipartimento di Stato - Ho dubbi e riserve sulla nostra attuale strategia e sulla strategia programmata per il futuro, ma le mie dimissioni non sono basate su come stiamo combattendo questa guerra, ma piuttosto sul perché e sullo scopo finale di tutto ciò”. La lettera di dimissioni era stata inviata dall’ufficiale in settembre, ma è stata rivelata solo oggi dal quotidiano americano Washington Post. Il presidente Barack Obama è impegnato in questi giorni in una serie di consultazioni per definire la nuova strategia Usa per l'Afghanistan indeciso se inviare nuove truppe o studiare una graduale strategia di ritiro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog