Cerca

Musharraf si dimette:

vi ho salvato dai terroristi

Musharraf si dimette:
Pervez Musharraf, presidente del Pakistan, ha annunciato quest’oggi le sue dimissioni durante un discorso in diretta televisiva alla nazione. La decisione arriva dopo che la coalizione di governo lo ha accusato di aver violato la costituzione, annunciando di voler procedere con un impeachment nei suoi confronti. “Hanno mosso contro di me accuse false, le nego totalmente”, ha dichiarato nel corso del discorso.
La notizia ha fatto esplodere di gioia diverse città del Pakistan. “Per il martirio di mia madre la democrazia è la miglior vendetta”, ha detto Bilawal Bhutto Zardari, il figlio di Benazir Bhutto, ex premier del Paese uccisa in un attentato lo scorso dicembre dopo essere rientrata in Pakistan in seguito ad un lungo esilio. Zardari è il presidente del Partito del popolo pachistano ed è immediatamente rientrato in patria dall’Inghilterra, dove studia. Di una “vittoria per il popolo pachistano” parla anche Nawaz Sharif, presidente della Lega pachistana musulmana e anche lui ex primo ministro.
“Lascio il mio futuro nelle mani del popolo” ha proseguito Musharraf nel corso del suo intervento. L’annuncio è arrivato dopo che stamattina una fonte vicina al presidente aveva assicurato che non avrebbe lasciato l’incarico. “Vogliono danneggiare me, ma faranno del male al Paese”, ha esordito l’ormai ex capo dello Stato. In tre quarti d’ora ha elencato i risultati ottenuti nel corso del suo mandato e ha spiegato di aver “sempre cercato di difendere il Paese”, anche in occasione del colpo di Stato nel 1999, "l'ho salvato quando stava per cadere nelle mani dei terroristi". “Sono pronto a sacrificarmi per il Pakistan”, ha poi concluso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog