Cerca

Autobomba al mercato

Almeno 80 morti in Pakistan

Autobomba al mercato
Una strage. Se doveva essere un messaggio agli Usa i terroristi si sono fatti capire a modo loro: con i morti. Un'esplosione è avvenuta nella città pachistana di Peshawar: vi sarebbero almeno ottanta morti e decine di feriti. Una spessa nube di fumo nero si è allargata nel cielo della città pachistana dopo l'attentato avvenuto qualche ora dopo l'arrivo del segretario di Stato Usa Hillary Clinton a Islamabad per una visita di tre giorni. Peshawar sorge al confine con le zone tribali divenute roccaforti dei talebani e dei combattenti legati alla rete terroristica di al Qaida. Secondo fonti della polizia l'attentato è stato portato a termine in un affollato mercato della città con un'autobomba, i cadaveri che giungono all'ospedale sono soprattutto di donne "E' stata un'esplosione enorme, udita in tutta la città" ha detto un responsabile della polizia, Anwar Shah.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog