Cerca

Turchia, il coccodrillo in fuga

semina il panico nelle strade

Turchia, il coccodrillo in fuga
 Un coccodrillo del Nilo di due anni, lungo un metro e 20 centimetri e pesante 12 chili, ha destato attimi di panico e molta curiosità tra gli autobilisti che ieri si trovavano in transito sulla strada che collega le località turistiche turche di Bodrum e Milas, sulla costa mediterranea. Alcuni automobilisti, superando la prima sorpresa, sono scesi dalle loro vetture e aiutandosi con bastoni sono riusciti ad allontanare il rettile dalla strada e spingerlo verso uno spiazzo sterrato. Dopo un paio d'ore, dopo che sul posto era arrivata anche la polizia, si è presentato il proprietario del coccodrillo con una grossa borsa in mano. L'uomo, Ali Gumus, ha spiegato che il rettile (di nome Nilo)  era stato acquistato l'anno scorso in un negozio di animali a Izmir (Smirne) ed ora fa bella mostra di sè in una vasca in un vicino ristorante dove lo stesso Gumus è impiegato. Ogni tanto però l'animale fugge dalla vasca e se ne va a passeggio nei dintorni. L'uomo ha quindi preso Nilo, lo ha messo nella borsa e lo ha riportato al ristorante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog