Cerca

Nucleare, l'Iran respinge

la proposta dell'Aiea

Nucleare, l'Iran respinge
 Sull’uranio l'Iran, al di là delle concilianti parole di Ahmadinejad, ha respinto la proposta Aiea approvata giorni fa da Usa, Russia e Francia. Lo scrive il New York Times nella sua edizione online citando 'diplomatici in Europa e funzionari americani' che sono stati messi al corrente dei contenuti della risposta iraniana all'Aiea. Ieri Ahmadinejad aveva detto che l'Iran era 'pronto a cooperare' con l'occidente, poi come spesso è accaduto ha ingranato la marcia indietro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Shift

    31 Ottobre 2009 - 10:10

    Ai nostri politici gli ci vuole la banda musicale per capire che gli iraniani li stanno prendendo per i fondelli, quando perfino i sassi l'hanno capito. Se questi riescono ad avere le atomiche non le useranno solo contro Israele, cosa di per sè già orribile, ma le affideranno nelle mani di qualche terrorista kamikaze non identificabile e non accostabile all'Iran, per colpire città occidentali. E' inutile continuare a perdere tempo con costoro, non hanno alcuna intenzione di recedere dai loro intenti. Se dovesse accadere il peggio saranno responsabili, al pari di chi farà esplodere le atomiche, tutti coloro in occidente che non hanno fatto niente per impedirlo. S'intevenga, una volta per tutte, a distruggere i siti atomici che hanno costruito. Oppure vogliamo continuare a cazzeggiare?

    Report

    Rispondi

  • toninopintus

    31 Ottobre 2009 - 09:09

    Che Ahmadinejad cambi posizione ogni giorno e che dichiari oggi il contrario di quanto diceva ieri non deve sorprendere nessuno. O non sapete che fra gli insegnamenti dell'Islam c'è anche quello che dà facoltà ai musulmani di mentire agli infedeli? I circa 14 secoli di storia islamica hanno confermato che i maomettani, e in particolare gli arabi, mentono con la stessa disinvoltura con la quale mandano bambini e donne a farsi saltare in aria con cinture esplosive. La parola data, per loro, non esiste; non hanno alcun codice di onore e quando trattano con quelli che essi giudicano nemici, avversari, infedeli, mettono in atto ogni doppiezza possibile, sono infidi e vigliacchi. Sappiamo benissimo che l'Iran non vuole il nucleare per usi civili e pacifici, ma punta a dotarsi di bomba atomica, con la malcelata intenzione di sganciarla su Israele. Tutto il resto è solo menzogna araba e islamica.

    Report

    Rispondi

blog