Cerca

Islanda, in migliaia in fila

per gustarsi l'ultimo Big Mac

Islanda, in migliaia in fila
Migliaia di islandesi in fila per un panino. Questo week end infatti sull’isola nordica chiuderanno tutti i McDonald, tre, a causa della crisi economica. Gli islandesi dunque si mettono in coda per gustare un’ultima volta il fast food più famoso del mondo. Dall’ora di pranzo di ieri lo staff sta lavorando a ritmi serratissimi per soddisfare le migliaia di ordinazioni.  “Questa è la mia ultima chance di mangiarmi un vero Big Mac” spiega Siggi, 28enne in file per il suo panino. “Non sono un gran fan del McDonald – aggiunge Siggi – ma mangiarne uno ogni tanto arricchisce la propria dieta”.

Ogmundsson, il licenziatario McDonald per l’Islanda, ha dichiarato a un giornale locale che “le vendite non sono semplicemente salite, hanno messo il turbo”. L’imprenditore ha affermato che stanno vendendo qualcosa come 10mila panini al giorno. Ciononostante la crisi economica, che ha colpito con particolare durezza l’Islanda, ha fatto calare moltissimo il valore della corona islandese (la moneta locale) facendo salirei prezzi delle importazioni alle stelle: importare panini e il resto sarebbe dunque troppo caro.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ilcantodelgrillo

    02 Novembre 2009 - 08:08

    Il "famoso" panino è una bomba di veleno : tanti grassi e condimenti di pessima qualità. Colesterolo allo stato puro e trigliceridi in vertiginoso aumento: insomma al posto del sangue nelle vene ti circolano microsalsicce di grasso. Obesità gratuita e demenziale. Ma se c'è tanta folla perchè sta fallendo? endere...vendere e fregare i poveri di spirito ( non in ispirito) Che demenza mondiale!!

    Report

    Rispondi

blog