Cerca

Gli sceicchi degli Emirati

vogliono la propria Hollywood

Gli sceicchi degli Emirati
Gli Emirati vogliono le loro stars. La Abu Dhabi media company, un colosso dei media del Mediooriente, ha già preso contatti con Warner Brothers e National Geographic e più recentemente Sony Music e Universal: lo scopo sarebbe quello di creare un polo cinematografico nel mezzo del deserto. È solo una parte delle iniziative che si stanno mettendo in piedi negli emirati: gli sceicchi si sono stufati di mettere i soldi in giro per il mondo e non ricevere nulla se non i biglietti per le prime dei film e simili. Vogliono una capitale dell’intrattenimento in mezzo alle dune anche per ridurre la dipendenza della loro economia dalle entrate derivanti dal petrolio.

Un esempio è questoo week-end: Abu Dhabi ospiterà il suo primo Gran Premio e la capitale degli Emirati arabi si è organizzata alla grande. L'evento servirà a celebrare  la nuova struttura, che si stima sia costata mille milioni di dollari, e includerà festeggiamenti con performance di Beyoncé e Aerosmith.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • autoreslibero.it

    03 Novembre 2009 - 19:07

    e'solo Hollywood al mondo che ha la fama mondiale di guadagno mondiale,cioe' in tutti i Stati del mondo.Anche Brodway.Questo pare impossibile cambiare da sempre,anzi e' uin vero miracolo andare a Hollywood o a Brodway.

    Report

    Rispondi

blog