Cerca

Somalia, gli islamici vietano

le suonerie dei cellulari

Somalia, gli islamici vietano
 Gli estremisti islamici si attaccano alla suoneria del cellulare. “Al Shabaab (gruppo di insorti islamici somali) – racconta Sacdiyo Sheeq, una ragazza somala – pretende che usiamo come suoneria solo le letture di versi del Corano o dell’Hadit”. “Ero abituata a sentire le mie canzoni indiane preferite – continua –, ma adesso le ho cancellate dalla memoria del mio telefono”. Al Shabaab, considerata il braccio armato di Al Qaeda nel corno d’Africa dagli Usa, vuole sconfiggere il governo e imporre la legge islamica nel paese: gruppi armati pesantemente controllano gran parte del sud del paese e parte della capitale Mogadiscio dove i clericali islamici hanno già iniziato a sentenziare in base alla sharia. Sono banditi film, danze ai matrimoni, vedere o giocare a calcio. “Non tolleriamo nulla che può corrompere le persone – ha spiegato un portavoce di Al Shabaab  Sheikh Hassan Yaqub – non permettiamo nulla che vada contro la nostra religione”.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog