Cerca

Allergica a sperma del marito

Lo scopre dopo il matrimonio

Allergica a sperma del marito
Mike e Julie si erano conosciuti in università e nel 2005, dopo due anni, si erano sposati. Innamorati, un'intesa sessuale perfetta, fino alla prima notte di nozze non avevano avuto problemi. Poi la decisione di abbandonare il sesso protetto per avere figli. Ed è qui che nasce l'inghippo. La coppia ha iniziato infatti ad avere seri problemi a letto. "C'era qualcosa che non andava, qualcosa che mi faceva andare in panico - ha spiegato Julie -. Era come se qualcuno stesse infilando degli aghi dentro di me. Era dolorosissimo, spaventoso".
Spesso comparivano anche delle macchie e delle vesciche molto insolite. Inizialmente i medici non hanno saputo individuare il problema, poi l'ipotesi l'allergia al plasma del liquido seminale. "Il corpo di Julie riconosce lo sperma come una proteina estranea e pericolosa, così le mucose lo respingono provocando gonfiore, prurito e infiammando le terminazioni nervose"; ha spiegato il dottor Abndrew Goldstein, del Centro medico dell'università di Cincinnati.
Non potendo quindi rimanere incinta, la donna e suo marito hanno deciso di ricorrere all'adozione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog