Cerca

Brasile, super black out

Al buio 40 milioni di persone

Brasile, super black out
 Gigantesco black out in Brasile. A partire dalle 22 ora locale (l'1:00 in Italia), almeno 40 milioni di persone sono rimaste al buio. Sono nove gli stati rimasti al buio. A causare il blocco e' stata un'interruzione delle attività della centrale idroelettrica di Itaipù, alla frontiera tra il Brasile e il Paraguay. Lo ha reso noto il direttore della centrale Jorge Samek: ''Itaipù è paralizzata'', ha detto, precisando che gli stati colpiti dalla mancanza dell'elettricità sono San Paolo, Rio de Janeiro, Espiritu Santo, Goias, Parana, Santa Catarina, Rio Grande do Sul, Mina Gerais, Mato Grosso do Sul.

Itaipù, rilevano i media locali, è la seconda centrale idroelettrica più grande del mondo dopo quella delle Tre Gole in Cina. A indagare le cause del black out sono ora impegnati i tecnici del ministero per le risorse minerarie e l'energia, hanno precisato i media locali, rilevando che a San Paolo e Rio ci sono problemi nel sistema delle comunicazioni, così come nella metro e nella rete ferroviaria.

Itaipù: causa è forte tempesta - La causa del 'black out' che ha colpito nove stati del Brasile è molto probabilmente una tempesta particolarmente violenta in qualche punto della rete di trasmissione elettrica. Lo ha reso noto il presidente della centrale idroelettrica Itaipù, Jorge Samek. Itaipù continua a produrre energia, e il blocco sarebbe dovuto a problemi nella rete di trasmissione dell'elettricità, ha precisato Samek, rilevando di non sapere quando il servizio della fornitura di energia verrà ripreso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog