Cerca

Tokyo, quattro taxi elettrici

per abbattere l'inquinamento

Tokyo, quattro taxi elettrici
Un piccolo gruppo di taxiper testare un grande progetto. La Better Place, un’azienda che si occupa di batterie per auto elettriche, ha stretto un accordo con il governo giapponese: il progetto pilota firmato prevede che per le strade di Tokyo siano messi in circolazione quattro taxi ad alimentazione elettrica. L’iniziativa ha rilevanza visto che sebbene i 60mila taxi della capitale nipponica rappresentino solo il 2% delle auto sulle sue strade, questi sono i responsabili del 205 delle emissioni di anidride carbonica. “Se il progetto funziona  sulle strade di Tokyo – spiega una fonte dell’azienda – può funzionare per tutte le città del mondo”. L’azienda è già presente in diverse nazioni come la Danmarca, le Hawaii, l’Australia e Israele. Se tutto va secondo i programmi, anche chi non conosce ancora il nome dell’azienda entro il 2012 potrebbe trovarsi a far rifornimento in una delle loro stazioni di servizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog