Cerca

Belgio, in coma per 23 anni

in realtà era cosciente

Belgio, in coma per 23 anni
È una vicenda incredibile quella capitata ad un 46enne belga, Rom Houben. Dopo un incidente stradale, rimasto paralizzato, secondo i medici cade in coma irreversibile. Così per 23 anni, se nonché in realtà il giovane era perfettamente cosciente. Ma di questi i medici si accorgeranno solo nel 2006, quando nuove analisi effettuate all'università belga di Liegi mostrarono che Rom era in effetti pienamente cosciente di quello che accadeva intorno a lui, anche se paralizzato. "Gridavo, ma non mi potevano sentire" ha raccontato Rom che comunica grazie a un sistema informatico. La sua storia è stata svelata solo ora dal medico che lo salvò all'epoca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog