Cerca

Polanski andrà ai domiciliari

Sì del guardasigilli svizzero

Polanski andrà ai domiciliari
Il regista Roman Polanski uscirà di prigione su cauzione e verrà posto agli arresti domiciliari nel suo chalet di Gstaad. Lo ha annunciato il ministro della Giustizia svizzero. Con questa decisione, il ministero rinuncia a presentare ricorso contro la decisione del tribunale penale elvetico di Bellinzona che mercoledì aveva concesso il rilascio di Polanski dietro il pagamento di una cauzione di quasi 3 milioni di euro.

Polanski, 76 anni, era fuggito dagli Usa proprio nel 1978 dopo aver confessato di aver fatto sesso con una ragazza di 13 anni. Polanski aveva a suo tempo patteggiato la condanna con il tribunale di Santa Monica a Los Angeles. Il procuratore in cambio della sua ammissione gli aveva risparmiato il carcere lasciando perdere le altre accuse, tra cui stupro con uso di stupefacenti, perversione e sodomia, che erano emerse dalla testimonianza della ragazza, che successivamente a distanza di quasi 30 anni dai fatti, aveva però perdonato il regista. Un accordo, quello fatto dalla procura di Los Angeles, che non era però piaciuto al tribunale che si apprestava ad incarcerare Polanski, che, a questo punto, aveva scelto la fuga. Nello scorso mese di dicembre gli avvocati di Polanski avevano chiesto la ricusazione dei giudici di Los Angeles. Una richiesta che era stata respinta dal giudice Peter Espinoza che aveva detto di non poter esaminare il caso fino a quando Polanski non si fosse presentato in aula, affrontando così l'arresto. Espinoza aveva dato tempo fino al 7 maggio scorso a Polanski per presentarsi. Se Polanski sarà estradato negli Stati Uniti potrebbe quindi dover affrontare un nuovo processo per stupro a Los Angeles.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ritabi

    26 Novembre 2009 - 18:06

    lui certo! ma di più chi lo difende perché é un attore, un artista! Un uomo che ha stuprato una ragazzina di 13 anni. Uomo? scusate, lapsus! ma non so come chiamarlo... gli animali sono "persone" umane magnifiche. Trovate voi un nome adatto!

    Report

    Rispondi

  • dellelmodiscipio

    26 Novembre 2009 - 16:04

    Ognitanto passo il Gottardo (ma anche Bellinzona non la disdegno) per respirare aria pura. E' un'altra cosa, quella società, è un'altra cosa quello Stato, quell'amministrazione, quella giustizia. E contrariamente a quel che si dice, non sono così perché sono più ricchi di noi, anzi semmai sono più ricchi perché sono più onesti e giusti.

    Report

    Rispondi

blog