Cerca

Il Senato di New York

boccia i matrimoni gay

Il Senato di New York
Il Senato Usa boccia i matrimoni gay: il Senato dello stato di New York ha infatti respinto un disegno di legge che avrebbe autorizzato i matrimoni gay.
Il voto si è concluso con 38 voti contro 24: i senatori che si sono espressi contro il provvedimento - si legge sul “New York Times” - hanno spiegato la loro scelta, affermando che la gente è preda in questo momento di ansie legate alla situazione economica e vivrebbe con disagio un cambiamento della definizione di matrimonio. Dal 2003 sette stati americani hanno legalizzato i matrimoni gay, ma in due di questi, la California lo scorso anno e il Maine il mese scorso, gli elettori, chiamati a pronunciarsi in materia attraverso referendum, hanno annullato la decisione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog