Cerca

Battisti trasferito a Rio

Giovedì via all'interrogatorio

Battisti trasferito a Rio
Cesare Battisti sarà trasferito dal carcere di Brasilia a Rio de Janeiro. Qui, giovedì prossimo prenderà il via l’interrogatorio dell’ex terrorista per i delitti di falsificazione di passaporto e ingresso illegale nel Paese. Il Supremo tribunale federale  ha autorizzato il trasferimento di Battisti, mentre si attende ancora che il presidente brasiliano, Luiz Lula da Silva, decida sulla richiesta di estrazione presentata dalla giustizia italiana.

La vicenda - Battisti è giunto in Brasile, proveniente dalla Francia, nel 2004, e nel marzo del 2007 è stato arrestato a Rio de Janeiro, prima di essere trasferito al carcere di Brasilia, dove si trova ora. Il ministro brasiliano della Giustizia, Tarso Genro, ha indicato che l'ex membro dei Proletari armati per il comunismo dovrà rimanere nel Paese sudamericano finché non sarà concluso il processo per il suo ingresso illegale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marino43

    08 Dicembre 2009 - 18:06

    E' l'unico Cesare Battisti che vedrei bene dentro alle mura del castello di Trento, davanti a un plotone di esecuzione, con la certezza che non direbbe Viva l'Italia.

    Report

    Rispondi

blog