Cerca

Ohio, al via le esecuzioni

con il veleno per animali

Ohio, al via le esecuzioni
In America si ritorna a parlare di pena capitale con una discussione che non ha nulla a che fare con l'ideologia ma che si concentra sui metodi esecutivi. Il dibattito è esploso dopo l'esecuzione di Kenneth Biros, un bianco di 51 anni, appena giustiziato nel carcere di Lucasville, in Ohio, con un'iniezione in endovena di Thiopental Sodium, un potente anestetico usato sinora per sopprimere gli animali. Biros, che nel '91 ha violentato, ucciso e fatto a pezzi una giovane di 22 anni, è pertanto il primo essere umano a essere ucciso con questo nuovo metodo.  L’esecuzione ha fatto delll'Ohio il primo stato che abbandona il cocktail letale – composto da tre sostanze che: prima addormentano, poi paralizzano e quindi ammazzano il condannato – ossia il metodo tuttora utilizzato dai 36 stati in cui vige la pena capitale e dalle forze armate americane e dallo stesso governo degli Stati Uniti. Lo stato del Midwest ha scelto questo cambiamento dopo il caso di Rommell Brown, un condannato a morte dell'Ohio a cui, qualche mese fa, il boia non riuscì a trovare le vene, dopo diciotto strazianti tentativi in più di due ore e mezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog