Cerca

Parigi, sciopero dei trasporti

Trattative fallite, è caos

Parigi, sciopero dei trasporti
Prosegue a Parigi lo sciopero dei trasporti giunto al settimo giorno. Dopo dieci ore di discussioni notturne tra i vertici della Ratp (Regie autonome des transports parisiens), l’azienda autonoma dei trasporti urbani parigini e i sindacati le trattative non sembrano essere andate a buon fine. La Rapt ha proposto di pubblicare nuove tabelle di orari per garantire la regolarità del traffico e la creazione di un "premio variabile in funzione degli obiettivi di regolarità nel quadro del contratto con la Stif (Sindacati dei trasporti dell'Ile de France)", che potrebbe ammontare a 80 euro al mese.
Gli utenti sapranno oggi se nei prossimi giorni dovranno ancora far fronte ai disagi causati dallo sciopero: i dipendenti della Rapt, infatti, si pronunceranno in assemblea generale sull’eventuale prosecuzione della protesta. Intanto il servizio resta ridotto, con un treno su due nelle ore di punta e pochissime corse nelle fasce meno frequentate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog