Cerca

Eritrea, squadra in fuga

Era in trasferta in Kenya

Eritrea, squadra in fuga
La nazionale di calcio eritrea non è rientrata in patria dopo aver giocato un torneo in Kenya. Dodici calciatori si sono volontariamente dispersi con l’intento di fuggire al regime repressivo del loro Paese, sperando nell’asilo politico, dopo la partita con la Tanzania persa 4 a 0. Non è la prima volta che si verificano simili fughe.
In un primo tempo Asmara aveva negato il fatto, ma dopo la conferma della Cecafa, la lega che comprende le nazio¬ni dell’Africa orientale e centrale e che organizza il torneo, il ministro dell'Informazione, Ali Abdu, è stato costretto ad ammettere la fuga. Ali ha garantito che se i giocatori decidessero di rientrare, riceveranno una «buona accoglienza», malgrado abbiano «tradito» il loro paese. La loro scomparsa «non è una buona notizia, ma questo è il loro paese. Hanno il diritto di vivere e lavorare nel loro paese, se vi faranno rientro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog