Cerca

Londra, filma monumenti

Giovane italiana arrestata

Londra, filma monumenti
Stava girando un filmato a edifici pubblici, è stata fermata e multata dalla polizia. Succede a Londra, a Simona Bonomo, una studentessa italiana della London Metropolitan University. La 32enneta, ha trascorso cinque ore in cella dopo essere stata fermata e multata per aver filmato alcuni edifici. Con le rigide leggi sul terrorismo non si scherza, così la giovane è stata bloccata da alcuni agenti della Police community support. Alla richiesta degli agenti di mostrare le immagini girate, Simona ha risposto che stava filmando "solo per divertimento" e si è rifiutata.  La studentessa avrebbe cercato di spiegare all'agente che era un'artista ma non c'è stato nulla da fare anche perché il poliziotto continuava a chiedere alla giovane un documento che certificasse il suo "status". Alla fine di questa brutta avventura la 32enne è stata arrestata e rilasciata solo dopo aver pagato una multa di 80 sterline. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog