Cerca

Putin: più navi sul Mar nero

Abkhazia: via i militari

Putin: più navi sul Mar nero
Mosca - Dopo che il presidente russo Dmitry Medvedev ha accusato l’Unione Europea di non comprendere “interamente” le ragioni dell'offensiva russa contro la Georgia, Vladimir Putin ha inasprito la tensione tra il proprio paese e la Nato annunciando che Mosca risponderà al potenziamento della flotta del mar Nero con l'invio di nuove unità. "I militari russi restano, ma non ci saranno nuove basi", ha detto il primo ministro russo. Nel frattempo, anche il presidente dell'autoproclamata repubblica dell'Abkhazia, Sergei Bagapsh, ha escluso la presenza di nuove basi di Mosca nel proprio territorio. "Vogliamo mantenere la presenza militare russa, ma non ci saranno nuove basi russe", ha spiegato Bagapsh a Sukuhumi, sostenendo che l'Abkhazia "cercherà di essere un paese smilitarizzato", auspicando che lo sia anche la Georgia. Il presidente abkhazo ha infine annunciato che "entro due settimane sarà pronto il nuovo accordo di cooperazione con la Russia, in tutti i settori", compreso quello  militare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog