Cerca

Mostra seno agli automobilisti

18enne condannata e investita

Mostra seno agli automobilisti
Qualche bicchiere di troppo e una scommessa: mostrarsi a seno nudo tra le auto. Ma la ragazzata le è costato una condanna e un ricovero in ospedale. Succede in Nuova Zelanda dove una diciottenne è stata condannata per turbamento della quiete pubblica, dopo essere stata investita da un automobilista che per guardarla si era distratto dalla guida. Cherelle May Dudfield, di 18 anni, si è dichiarata colpevole del reato quando è comparsa davanti alla corte distrettuale di Invercargill, ed e stata condannata a una multa pari a 130 euro.

Secondo l'accusa lo scorso 27 settembre la giovane, sfidata dalle amiche dopo abbondanti bevute, si è esibita in un'isola spartitraffico in mezzo ad una strada a quattro corsie. Quando un'auto si è diretta verso di lei, ha cercato di attraversare ma è stata investita. Niente di grave: solo lievi lesioni.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog