Cerca

Grecia, attacchi contro il Pasok

Esplosi sei ordigni incendiari

Grecia, attacchi contro il Pasok

È esploso davanti all’ufficio di un deputato del Pasok ad Atene un ordigno di piccola potenza. Apparentemente alimentato a gas, l’ordigno è esploso mentre l'ufficio del deputato Nasos Alevras era chiuso, provocando solo lievi danni materiali. L'attentato fa seguito ad una serie di attacchi di matrice anarchica con ordigni incendiari avvenuti nelle prime ore del giorno contro cinque sedi del partito socialista Pasok. Secondo quanto riferiscono i media locali, non ci sono danni a persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog