Cerca

Usa, riforma sanitaria:

primo ok del Senato

Usa, riforma sanitaria:
Sembra concretizzarsi la grandiosa riforma della Sanità voluta dal presidente americano Obama. la riforma conta di estendere la copertura sanitaria agli oltre 30 milioni di americani che ancora non ce l'hanno, ad un costo di 871 miliardi di dollari in dieci anni e con la prospettiva di 132 miliardi di dollari di riduzione del deficit. Il Senato degli Stati Uniti ha infatti aperto la porta all'approvazione entro Natale della riforma, che ha passato con 60 voti a favore il primo di tre voti procedurali che metteranno fine al dibattito per passare poi all'approvazione finale del testo. Il testo ha comunque molte differenze con quello approvato alla Camera, che per esempio prevede la public option, e quindi dopo la sua approvazione inizieranno dei, si presume complicati, negoziati tra le due Camere per arrivare ad un testo comune. Un processo che la Casa Bianca spera si concluda entro la fine di gennaio, l’inizio di febbraio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog