Cerca

Filippine, eruzione e scosse

Evacuazione per 120mila

Filippine, eruzione e scosse
Il vulcano più attivo delle Filippine potrebbe avere una pericolosa eruzione esplosiva nei prossimi giorni. Secondo quanto riferito dall’Istituto nazionale di vulcanologia e sismologia, il rischio sta aumentando: fiumi di lava fuoriescono dalla montagna e circa duemila movimenti sussultori sono stati registrati. Già lo scorso 14 dicembre un’ottantina di terremoti in 24 ore e un aumento eccezionale di produzione di diossido di zolfo avevano fatto scattare l’allarme, ora, di fronte al pericolo crescente, le autorità si stanno preparando all'evacuazione di circa 120 mila persone.
Dal 1616 il vulcano situato a 360 chilometri a sudest di Manila è entrato in eruzione una cinquantina di volte. L'ultima eruzione risale al luglio 2006 e la più devastante al 1814, quando morirono 1200 persone e un'intera città venne sepolta dalla lava.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog