Cerca

Trappola su Facebook

Smascherato un pedofilo

Trappola su Facebook
Aveva contattato su Facebook una ragazzina di 11 anni con l’intento di incontrarla e approfittare di lei, in Inghilterra. Ma i genitori della minorenne gli hanno teso una trappola. Dando un'occhiata a quello che scriveva la figlia agli amici, la madre aveva scoperto che uno sconosciuto le faceva complimenti e chiedeva di incontrarla. Dopo aver avvertito la polizia, la donna, insieme al marito, si è spacciata per l’undicenne sul web, riuscendo a fissare un appuntamento fittizio con il pedofilo. All’incontro, il 30 aprile scorso, ovviamente a presentarsi è stata la polizia e oggi il pedofilo di 52 anni, Thomas Gibbs, è stato condannato a 16 mesi di carcere dal tribunale di Oxford.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog