Cerca

Iran, la figlia di Bin Laden

si nasconde in un'ambasciata

Iran, la figlia di Bin Laden
La figlia di Bin Laden sarebbe rifugiata da 25 giorni all'interno dell'ambasciata saudita in Iran. Sembra infatti che la giovane Iman abbia avrebbe quindi chiesto aiuto ai suoi familiari per fuggire dall'Iran e suo fratello le avrebbe consigliato di rifugiarsi nell'ambasciata saudita di Teheran. "La figlia di Osama Bin Laden, Iman, vive all'interno della nostra ambasciata da 25 giorni". È quanto ha rivelato l'incaricato d'affari saudita a Teheran, Fouad Qasas, al giornale arabo 'al-Sharq al-Awsat'. Il diplomatico saudita ha confermato la denuncia fatta nei giorni scorsi alla Tv araba "Al-Jazeera" da un altro figlio del leader di al-Qaeda, Omar, secondo il quale la sorella insieme ad altri cinque fratelli e alla prima moglie di Bin Laden sarebbero in stato di detenzione in Iran dal 2001.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog