Cerca

Aeroporto di Newark chiuso

Allarme e caos a New York

Aeroporto di Newark chiuso
Allarme all'aeroporto di Newark a New York. Un uomo è entrato nell'area “sterile” del terminale C senza essere stato prima passato al vaglio dei nuovi macchinari di screening. Sono stati bloccati i voli e fatti scendere i passeggeri già sugli aerei per circa ore. L’aeroporto di Newark di New York, che è stato riaperto al traffico alle 22.00 locali (le 04.00 italiane) dopo circa quattro ore di chiusura. Il Terminal C dell'aeroporto Newark, uno dei due scali internazionali di New York, è rimasto bloccato dalle 18.00 locali di ieri (la mezzanotte in Italia) per ore per motivi di sicurezza. I controlli ai varchi sono stati interrotti senza spiegazioni e solo dopo un'ora di attesa un agente della Tsa ha annunciato a migliaia di passeggeri in fila che per una violazione non meglio specificata delle norme sui controlli il terminal, da cui arrivano e partono soprattutto i voli Continental, doveva essere evacuato. Bloccati un centinaio di voli tra cui quello per Milano. Alcuni passeggeri erano già stati imbarcati e sono stati fatti scendere, altri, atterrati regolarmente, sono stati trattenuti a bordo. Vietato fotografare, intimavano periodicamente gli addetti alla sicurezza. Vecchiette in carrozzina famiglie coi passeggini. Un applauso ha salutato alle 22.00 la riapertura dei varchi. Ma è stato allora che è cominciato il peggio: ci sono volute ancora ore prima di partire, pigiati come sulla metropolitana all'ora di punta nelle code per arrivare ai controlli. Alcune persone si sono sentite male e sono state soccorse sul posto.


Il motivo dell’allarme – Un uomo sarebbe riuscito ad entrare nell'area di imbarco eludendo i controlli. Secondo alcune testimonianze sul posto, il terminale in questione è il C, dal quale partono tra l'altro voli a destinazione dell'Europa. La notizia è stata confermata alla Cnn da fonti della Transportation Security Administration (Tsa), responsabile per la sicurezza nei trasporti. L'area d'imbarco del terminal C, quello in cui opera in particolare la Continental, è stata svuotata da tutti i passeggeri, che vengono ora controllati per la seconda volta. Le autorità aeroportuali prevedono forti ritardi nei voli, anche perché le condizioni atmosferiche non sono buone, con le temperature sottozero nei pressi di New York.



 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog