Cerca

Usa, tatuano figli minorenni

Coppia fermata per 'crudeltà'

Usa, tatuano figli minorenni

Sono stati arrestati per aver tatuato una croce su sei dei loro figli minorenni. Patti Jo e Jacob Bartels hanno agito violando la legge del loro paese, la Georgia, in base alla quale i ragazzi sotto i 18 anni non possono essere tatuati. Il testo stabilisce inoltre che anche gli adulti si rivolgano a un professionista con regolare licenza di tatuatore.La coppia invece ha usato un’apparecchiatura artigianale, assolutamente non consentita: una penna, una corda di chitarra e un motore elettrico.

 

Solo il più piccolo dei sette fratellini (7 anni) non ha dovuto sottoporre la propria mano al prematuro dolore del disegno indelebile. I due genitori sono stati incriminati per tatuaggio illegale, crudeltà nei confronti di minorenniecomportamento pericoloso. La madre si è difesa sostenendo di non aver commesso alcun reato e di avere il diritto di decidere se i figli «possono avere o meno un tatuaggio».

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • franziscus

    04 Gennaio 2010 - 18:06

    Se invece della croce avessero tatuato qualcosa d' altro, nessuno vi avrebbe fatto caso.

    Report

    Rispondi

blog