Cerca

Strage Cia, la rivendicazione in un video

L'autore dell'attentato suicida ha agito per vendetta

Strage Cia, la rivendicazione in un video

Humam al-Balawi, agente doppio di Al Qaeda, voleva vendicarsi dei servizi giordani e americani commettendo un attentato suicida. A rivelarlo è un video in cui si vede l'agente, ritenuto responsabile della strage del 30 dicembre costata la vita a otto agenti della Cia in Afghanistan, in compagnia del leader talebano Hakimullah Mehsud. La televisione privata AAJ ha mostrato le immagini del giordano che parlava in inglese con Mehsud mentre gli sedeva accanto. Il medico spiegava di aver voluto rispondere all'uccisione di Baitullah Mehsud, il leader dei talebani pakistani, colpito da un drone Usa.

 

Le parole pronunciate confermano il contenuto del video-testamento che il kamikaze ha lasciato a testimonianza della propria azione e che è stato diffuso oggi dalla tv al Jazira. Nel filmato un uomo barbuto, in tenuta militare, che l’emittente indica come Humam al-Balawi, afferma:  «È un messaggio ai nemici della nazione (islamica): i servizi segreti giordani e la Cia. I combattenti di Dio non espongono mai la propria religione al ricatto e non la rinnegano mai, anche se si offre loro il sole in una mano e la luna nell'altra». Il sole e la luna alluderebbero alla condizione di Humam al-Balawi ,doppio agente dei servizi giordani e uomo della Cia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog