Cerca

Kosovo, fermato ministro serbo Bogdanovic

"In Kosovo non c'è libertà per i cittadini serbi"

Kosovo, fermato ministro serbo Bogdanovic

È stato fermato oggi dalla polizia kosovara il ministro serbo per le questioni del Kosovo, Goran Bogdanovic, mentre era impegnato in un giro politico nella zona di Strpce.

Dalle fonti della polizia a Pristina, risulta che le auto di Bogdanovic e del suo seguito sono state fermate quando il ministro serbo stava lasciando la località di Sevce. Dopo una breve disputa, Bogdanovic è stato scortato verso il passaggio di frontiera serbo-kosovaro di Merdare (nord del Kosovo).
Secondo le autorità kosovare, Bogdanovic - che è cittadino kosovaro - era entrato in Kosovo tre giorni fa per una visita privata.
«Questo è un esempio che dimostra come in Kosovo non vi sia libertà di movimento e che ai cittadini serbi del Kosovo, come è il mio caso, vengano negati i diritti umani fondamentali come la libertà di movimento», ha detto Bogdanovic.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog